loading ...

Cos'è la S.I.A.E.

 
S.I.A.E.
Società Italiana Autori ed Editori
 
Che cos’è la S.I.A.E.

La S.I.A.E. è un punto di riferimento per gli autori e gli editori, ma anche per gli operatori dello spettacolo: un’unica società che rilascia migliaia e migliaia di autorizzazioni per l’utilizzazione di ogni opera, facilitando così l’attività delle imprese per la corresponsione dei diritti e garantendo il lavoro degli autori. Vi aderiscono volontariamente autori, editori ed altri titolari di diritti d’autore, per tutelare economicamente le loro creazioni.

La Direzione Generale nonché sede legale della S.I.A.E. è a Roma, in viale della Letteratura n. 30.

La S.I.A.E. è inoltre presente su tutto il territorio italiano con 13 sedi regionali, 34 filiali e oltre 600 mandatari.

 
La tutela economica del diritto d’autore

La dichiarazione universale dei diritti dell’uomo stabilisce che ciascuno ha diritto alla protezione degli interessi morali e materiali derivanti da qualunque produzione scientifica, letteraria o artistica della quale egli è autore. Ogni volta che un’opera viene rappresentata in pubblico, eseguita, diffusa, riprodotta, utilizzata nelle forme più diverse, l’autore ha il diritto di esigere un compenso in relazione all’utilizzo del suo lavoro: è il diritto d’autore, che spesso viene erroneamente ritenuto una tassa, mentre in realtà è la giusta retribuzione dovuta a chi ha creato un'opera.

L’autore che decide di aderire alla S.I.A.E., di fatto le delega il compito di seguire il percorso delle proprie opere, in Italia e nel mondo, concedendo licenze ed autorizzazioni per l’utilizzazione dei suoi lavori, riscuotendo e distribuendo all’autore i relativi compensi. Un compito necessario, ma non facile, per non dire quasi sempre impossibile, per un singolo individuo. Un lavoro non creativo al servizio del lavoro creativo, che permette all’autore di dedicarsi interamente alla propria attività; mentre la S.I.A.E., che tra l’altro è presente con i suoi uffici in tutto il territorio italiano (ed ha rapporti con Società d’autori di tutto il mondo) si occupa di tutelare le opere e gestire i rapporti con i cosiddetti utilizzatori.

La S.I.A.E. tutela le opere musicali, quelle letterarie e dell’arte visiva, quelle teatrali e radiotelevisive, quelle cinematografiche e le opere liriche. È inoltre possibile depositare presso la S.I.A.E. le opere inedite ed i programmi software.

 
Le cooperazioni

Tra le funzioni della S.I.A.E. vi è la cooperazione con lo Stato e con vari Enti ed Istituzioni pubbliche e private.

 
La S.I.A.E. e l’Agenzia delle Entrate

La Convenzione sottoscritta il 15 dicembre 2009 tra S.I.A.E. e Agenzia delle Entrate, ha una durata decennale e stabilisce le modalità e i termini della collaborazione della S.I.A.E. con gli uffici delle entrate. In particolare, la S.I.A.E. svolge un’attività di cooperazione per il reperimento e l’acquisizione degli elementi utili all’accertamento delle imposte dovute dai soggetti organizzatori di attività di spettacolo/intrattenimento, nonché dai soggetti in regime ex L. n.398/91. La S.I.A.E. assicura un efficace e diffuso presidio sul territorio, svolgendo un’attività di vigilanza, controllo e constatazione delle violazioni alla normativa tributaria, in materia di I.V.A. e imposta sugli intrattenimenti, oltre che in materia di credito di imposta riconosciuto agli esercenti delle sale cinematografiche. Inoltre la S.I.A.E. cura, per conto dell’Agenzia delle Entrate, il settore dei sistemi automatizzati di emissione dei titoli di accesso.

 
La S.I.A.E. e l’E.N.P.A.L.S.

Tra le S.I.A.E. e l'E.N.P.A.L.S. è stata stipulata una Convenzione per permettere ai datori di lavoro dello spettacolo e dello sport di adempiere più agevolmente, grazie a servizi di sportello più capillari, ad alcuni obblighi previdenziali nei confronti dell’E.N.P.A.L.S.. In particolare la S.I.A.E. svolge, per conto dell’Ente previdenziale, un’attività di assistenza alle imprese e un’attività amministrativa di acquisizione telematica nel sistema informatico dell’E.N.P.A.L.S. dei documenti presentati dalle imprese che non si avvalgono dello sportello telematico E.N.P.A.L.S.. È affidata, inoltre, alla S.I.A.E. un’attività di accertamento e controllo nei luoghi di lavoro su tutto il territorio nazionale al fine di verificare l’esatto assolvimento degli obblighi previdenziali.

 
La S.I.A.E. e l’I.N.P.S.

Il 22 dicembre 2009 è stata sottoscritta la Convenzione tra la S.I.A.E. e l’I.N.P.S.. L’accordo, che ha una durata triennale, prevede che la S.I.A.E. svolga un’attività di controllo finalizzata all’azione di contrasto al fenomeno di evasione ed elusione contributiva. L’attività di controllo viene effettuata presso le aziende e i locali che sviluppano forme di spettacolo, intrattenimento e settori affini e riguarda tutti i soggetti e le aziende ivi operanti anche se appartenenti a settori diversi dallo spettacolo.

 
La S.I.A.E. e le associazioni di categoria

Le Convenzioni con le associazioni di categoria - come l’A.P.I. (Associazione Produttori Indipendenti), l’A.G.I.S. (Associazione Generale Italiana Spettacolo), la F.I.P.E. (Federazione Italiana Pubblici Esercizi), il S.I.L.B. (Sindacato Italiano Locali da Ballo), ecc. - danno incarico alla S.I.A.E. di riscuotere i contributi associativi che sono dovuti alle associazioni dai propri aderenti.

 
logo siae